top of page
concert-g499d8e45e_1920.jpg

MOLELLA

Maurizio Molella inizia a 14 anni facendo le cassettine mixate per gli amici. Un anno dopo è al microfono in una piccola radio locale. Ne seguono molte altre e nel 1986 approda a Radio Deejay dove Maurizio fa il suo debutto come regista, dall’altra parte del vetro ci sono prima Gerry Scotti e poi Amadeus. Dopo qualche mese arriva il suo primo programma mixato il “Megamix”. Un anno dopo Molly è sempre in consolle a Radio Deejay, ma al microfono c’è Lorenzo Cherubini (in arte Jovanotti) il programma è il mitico 1-2-3 Casino!
Con Jovanotti inizia una collaborazione che lo porta prima in televisione: il sabato pomeriggio su Italia Uno per 1-2-3 Jovanotti, poi in tournée, la prima tournée di Lorenzo nelle discoteche.
Maurizio diventa parte attiva del mitico ‘Deejay Time’, nel frattempo Molly comincia anche a lavorare in studio: tra le sue prime produzioni di spicco troviamo ‘Revolution’ n° 1 in Italia, ‘Change’, ‘Confusion’, ‘Originale Musicale Radicale’ che nel 1996 diventa anche il nome del suo primo album!!!
Alcune delle produzioni di spicco fatte con il suo amico e produttore Phil Jay sono:
Gala, che nel 1996 vende milioni di copie nel mondo,
‘If You Wanna Party’ con gli Outhere brothers classificatosi nei primi posti di tutte le classifiche europee che gli permettono di partecipare per ben 2 volte al mitico programma ‘Top of the Pops’ di Londra,
The Soundlovers,con cui ha ottenuto grandi risultati in tutto il nord europa
Diversi i remix: Vasco Rossi con ‘Rewind’ e ‘Ti prendo e ti porto via’ con i quali vince l’Italian Dance Awards nella categoria ‘miglior remix’; Rino Gaetano ‘Ma il cielo è sempre più blu’, hit dell’estate 2003 che spinge la raccolta del mito degli anni 70 al numero uno in Italia; Gemelli diversi ‘Mary’ con il quale si aggiudica nuovamente nell’Italian Dance Awards il premio ‘miglior remix 2003’

15825729_1328243937248614_6067141973163707435_n.jpg
bottom of page